“I misteri dell’Umbria” di Federica Baldi

Con piacere presento l’ultimo libro di Federica Baldi e Umberto Visani:

http://www.morlacchilibri.com/varia/index.php?content=scheda&id=542

Alla scoperta dell’ignoto e del mistero in Umbria, il libro si snoda dai sentieri dell’antica Carsulae e del Monte Cerchio alla ricerca delle vere origini degli Umbri sulle tracce di un antico retaggio celtico, per proseguire nei cunicoli, nelle antiche cisterne romane, fino alle celle dell’Inquisizione, attiva anche a Narni, la stessa Narni che ispirò il romanzo Le Cronache di Narnia del celebre scrittore Clive Staples Lewis. La storia ufficiale si scontra con le testimonianze di chi è stato rinchiuso là sotto, lasciando un tesoro inestimabile fatto di graffiti, simboli non ancora del tutto interpretati, segni che rimandano al mondo massonico, che è estremamente attivo nella regione. Il viaggio continua nell’architettura delirante e visionaria di Salvatore Buzzi e della sua “città ideale”, “La Scarzuola”, per poi proseguire lungo le sponde del lago di Piediluco, con il suo bosco sacro e le due montagne dalla forma piramidale. 

Senza dimenticare un fenomeno estremamente diffuso nella regione, il satanismo, insinuatosi prepotentemente nella vita di Francesco Narducci, noto medico e docente universitario, esponente di una delle famiglie più importanti di Perugia, sospettato di far parte di una setta satanica – legata al “mostro di Firenze” e che avrebbe commissionato i delitti – e il cui corpo fu ritrovato nelle acque del lago Trasimeno nell’ottobre del 1985. Ma l’Umbria è anche terra di leggende, di storie di fantasmi e di una imponente casistica ufologica spesso dimenticata che trova qui finalmente riscontro.
Autori: Federica Baldi, Umberto Visani
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento