Biografia

ottavio bosco

Ottavio Bosco nasce nel 1974, svolge i suoi studi scientifici a Pisa dove si laurea in Scienze Geologiche. Prosegue la sua formazione ottenendo l’abilitazione all’esercizio della professione di geologo presso l’Ordine dei geologi della Toscana. Attualmente vive e lavora a Pisa dove svolge la libera professione.

Ha collaborato con alcune case editrici attive nell’ambito della geologia, pubblicando articoli su riviste del settore e ottenuto incarichi istituzionali che tutt’ora ricopre.

Romanzi

Appassionato di narrativa horror, fantasy e pulp, con una forte predilezione per le tematiche soprannaturali e legate alla demonologiaesprime la sua predilezione per la scrittura con uno stile sui generis.

E’ autore dei  romanzi,  Il Purificatore (Febbraio 2011) e La Sindrome di Minosse (Novembre 2012)pubblicati dalla casa editrice ETS, incentrati sulla figura di un professionista dell’esorcismo, Massimo Ortis, eliminatore per eccellenza di demoni con licenza regolare conferitagli dal Vaticanoche si muove come un detective dell’hard boyled. E’ coautore anche del libro La Porta Negata, di Paola Pisani Paganelli, Edizioni Felici, 2013.

A Gennaio 2016 è uscito il suo terzo lavoro: Livor Mortis. Una raccolta di racconti horror-pulp, edita da Zenzero Edizioni.

Interessi

Ottavio Bosco sta inoltre approfondendo gli studi inerenti l’antropologia, la mitologia e l’escatologia che lo hanno portato a collaborare con LaTelaNera.com alla pubblicazione di vari articoli di demonologia eesoterismo.

Questa l’intervista per LaTelaNera.com del 2013.

Recensione de La Sindrome di Minosse pubblicata su horror.it.

3

Romanzi pubblicati

+ 1000

copie vendute